Caratterizzazione siti - Econsult S.r.l. Servizi & Tecnologie Ambientali

Vai ai contenuti

Menu principale:

Caratterizzazione siti

Bonifiche

Caratterizzazione siti contaminati : Caserta, Napoli, Benevento, Avellino, Salerno

Azienda con Quality management system

ISO 9001 E ISO 14001




Richiedi un preventivo gratuito

Le problematiche legate allo studio e alla caratterizzazione dei siti contaminati stanno assumendo sempre maggiore rilevanza nel campo della salvaguardia ambientale. I siti contaminati sono tutte le aree nelle quali sia stata accertata un’alterazione delle caratteristiche qualitative dei terreni, delle acque superficiali e sotterranee, le cui concentrazioni superano quelle imposte dalla normativa.
La Econsult è in grado di realizzare tutte le attività associate alla caratterizzazione di un sito, dall’esecuzione di indagini, alla predisposizione dei documenti tecnici ed amministrativi (Piano della Caratterizzazione), alla gestione dei rapporti con gli enti di controllo.
La caratterizzazione di un sito potenzialmente contaminato si articola attraverso una serie di attività successive, normalmente contraddistinte da un grado di dettaglio crescente, che porta a definire il modello concettuale definitivo (MCD) del sito indagato. La caratterizzazione è di norma suddivisa nelle due fase seguenti:

  • Indagine di Fase 1 (analisi documentale - Phase 1 Environmental Site Assessment)

  • Indagine di Fase 2 (indagine diretta e indiretta sul sito - Phase 2 ESA)


Il Piano della Caratterizzazione
Ai sensi della Parte Quarta, Titolo V del D.Lgs. 152/06, il Piano della Caratterizzazione (PdC) è un documento da sottoporre all'approvazione degli enti competenti in sede di Conferenza dei Servizi, costituito dalle seguenti sezioni:

  • Raccolta ed analisi dei dati esistenti;

  • Caratterizzazione ed elaborazione del modello concettuale preliminare;

  • Definizione del Piano di Indagine.

  • Esecuzione di indagini geognostiche ed ambientali anche a mare,

  • monitoraggi ambientali dei terreni e delle acque di falda,

  • prelievi, refertazione ed analisi sui terreni e acque di falda,

  • soil-gas survey,

  • mappatura dell'inquinamento dei terreni e delle acque con definizione delle tecniche di messa in sicurezza d'emergenza;

  • Esecuzione di indagini,

  • campionamenti a mare ed analisi ai sensi D.M. 367/03;

  • Campionamento delle matrici ambientali per la loro classificazione come rifiuti;

  • Classificazione ed analisi di rifiuti per il loro conferimento a discarica.


A seguito dell'approvazione del PdC, si procede con l'esecuzione, in contraddittorio con gli enti di controllo, delle attività di indagine diretta e indiretta delle matrici di interesse.


 
Cerca
Econsult Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu